Modalità:  
giovedì 25 aprile 2024    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   JAZZ BLOG Riduci
parla3s.gif

sono disponibile a ricevere domande o pareri di vario genere, possibilmente sul... jazz.
Per aggiungere un parere fate clic su -Commenti-, scrivete nello spazio e per inviare fate clic su -Aggiungi commento-.
 
 
     
     
 
   Blog_Archivio Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   Indice dei Blog Riduci
 
 
     
     
 
   Blog_List Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   View_Blog Riduci

Inviato da: 1455845@aruba.it
07/01/2007 14.05

di solito, parlo male dei libri cosiddetti di storia del jazz... a parte il fatto che sono scritti quasi sempre da giornalisti e già questo ci dice il livello infimo in cui sguazzano... sono pieni di pregiudizi e di dimenticanze assurde... Denzil Best ha fatto la batteria moderna, soprattutto ha insegnato a tutti l'uso delle spazzole sul rullante, ha inciso capolavori con George Shearing, Lennie Tristano, Erroll Garner e così via... era un pianista... passò alla batteria, dicendo che il pianoforte era troppo europeo... ha scritto standards come 'Move, ha collaborato con Dizzy Gillespie e tutti gli altri... perchè viene regolarmente dimenticato?... perciò bisogna preferire le enciclopedie e gli enciclopedisti... hanno imparato dai benedettini, probabilmente, a registrare tutto senza sputare giudizi che, giustamente, non erano di loro competenza... se non fossi agnostico, sarei un loro ammiratore... avete mai conosciuto un enciclopedista che si sente orgoglioso di avere dimenticato qualcuno?

Tags:

1 commenti...

Re: denzil best ovvero della storia

Grande Denzil Best: lo ricordo anche, nel "Concert By the Sea" di Erroll Garner, pur male registrato, come uno dei batteristi pim discreti e galvanizzanti al tempo stesso. Perché non ne scrivi tu qualche cosa? A me manca il De Rose che leggevo, quasi infante, sulle pagine di una _Musica Jazz_ ancora in bianco e nero.

Marco Bertoli
http://primavista.splinder.com

Da Marco Bertoli a   09/01/2007 11.58

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla