Modalità:  
giovedì 25 aprile 2024    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   JAZZ BLOG Riduci
parla3s.gif

sono disponibile a ricevere domande o pareri di vario genere, possibilmente sul... jazz.
Per aggiungere un parere fate clic su -Commenti-, scrivete nello spazio e per inviare fate clic su -Aggiungi commento-.
 
 
     
     
 
   Blog_Archivio Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   Indice dei Blog Riduci
 
 
     
     
 
   Blog_List Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   View_Blog Riduci

Inviato da: 1455845@aruba.it
07/09/2006 8.29

... lo strumento è la prima dichiarazione dell'artista... equivale nel cinema al genere... ed il polistrumentista è come un cineasta che ami esprimersi in generi diversi... il cinema ama fare vedere il suo aspetto collettivo... nei suoi festival, nelle sue premiazioni, si parla della fotografia, dei costumi, delle colonne sonore, degli attori non protagonisti e così via... si lavora per fare vedere la complessità dell'evento e l'importanza di chiunque partecipi ad esso... il jazz italiano agisce al contrario, riducendo la cosa a pochi nomi, quasi sempre trombettieri e sassofonieri come se fossero veramente i migliori musicisti in circolazione... nei paesi dove il jazz è di casa (vogliamo dire la granbretagna?...) tutti sanno che un pianista o un chitarrista è più musicista di qualsiasi soffiatore perchè mentre questo soffia, gli altri devono imparare le leggi di tutta la costruzione musicale, se vogliono suonare... un organista si deve occupare della linea di basso, dell'armonizzazione, dell'accompagnamento e dell'improvvisazione melodica... un batterista è il vero direttore di una esecuzione jazz insieme al contrabbassista... chi si rivolge ad un trombettista o ad un sassofonista come un tutto e come se pensasse che i titoli mondiali li vincono i cassano... i cassano non sono nulla senza i buffon, i cannavaro, i grosso, i de rossi ed i gattuso... by the way, quanti concerti da solo esistono di tromba o sassofono? ed ancora, un cantante affronta una problematica maggiore di un musicista a fiato perchè ci sono le parole che, da sole, rappresentano una impresa infinita...

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla