Modalità:  
giovedì 25 aprile 2024    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
   JAZZ BLOG Riduci
parla3s.gif

sono disponibile a ricevere domande o pareri di vario genere, possibilmente sul... jazz.
Per aggiungere un parere fate clic su -Commenti-, scrivete nello spazio e per inviare fate clic su -Aggiungi commento-.
 
 
     
     
 
   Blog_Archivio Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   Indice dei Blog Riduci
 
 
     
     
 
   Blog_List Riduci
 
Stampa    
     
     
 
   View_Blog Riduci

Inviato da: 1455845@aruba.it
30/07/2006 6.10

... ascoltando bobby mcferrin, mark murphy espresse la sua ammirazione anche se il 'falsetto' non lo faceva impazzire... personalmente, il falsetto mi dà spesso fastidio, ma ammetto che gaetano veloso è comunque meglio di luciano tajoli o di sting o dei bee gees... a quest'ultimi darei il premio del falsetto più brutto della storia... scommetto che dall'alto dei loro bilioni di dollari, possano sopportare la critica... a questo punto forse vale la pena di spiegare cos'è il 'falsetto'... è una voce di testa dell'uomo per entrare nel registro femminile... tutto sommato è una tecnica e nemmeno facile, ma preferisco i boati maschili alla tom jones o l'eleganza di johnny hartman o il chiacchiericcio intellettuale dello stesso murphy... faccio eccezione per il falsetto di chet baker perchè più che pensare ad una donna fa pensare ad un adolescente imberbe... ma per evitare qualsiasi allusione sessuale, aggiungo che la voce di testa non mi piace nemmeno dalle donne, anche se c'è un disco di aura rully delizioso dove rivaleggia con i superacuti della sezione trombe...

Tags:

3 commenti...

Re: falsetto: a molti piace...

A me piascevano tanto i BEEGEES, perchè ce l'hai contro tutto quello che mi piasce??????

Da Felipe a   30/07/2006 22.00

Re: falsetto: a molti piace...

Una delle ultime opere di Rossini fu la ‘Petite Messe Solennelle’ che aveva destinato a : "Dodici cantori dei tre sessi, uomini, donne e castrati: otto per il coro, quattro per soli, totale dodici Cherubini", più due pianoforti ed un armonium. Il vecchio Maestro non rinunciava a ironizzare sul suo lavoro nella dedica “al buon Dio”: "Mio ultimo peccato mortale [...] musica sacra o musica dannata? ero nato per l'opera buffa, tu lo sai bene! Un po' di scienza, un po' di cuore: ecco tutto. Sii Benedetto e accordami il Paradiso".

Tempo fa ho ascoltato (persino) un cd particolare: -martin y soler/crescentin - castrati en el romanticismo- su www.lifegateradio.com, una buona radio on-line in cui c’è anche tanto jazz, persino italiano. Si può ascoltare consultando l’archivio della radio, cercando il programma –Kind of jazz- : http://www.lifegate.it/lg_radio/prog_spec_storico.php

Da sesso e falsetto, nonché radio a   31/07/2006 14.07

Re: falsetto: a molti piace...

Da “Io ballo da sola” (1996 film di Bernardo Bertolucci)
- Nina Simone “My Baby Just Cares for Me”
- Billie Holiday “I’ll Be Seeing You”

Da “Eyes Wide Shut” (1999 film di Stanley Kubrick)
- Brad Mehldau “Blame It On My Youth”
- Shostakovich “Waltz 2fro a Jazz Suite ”
- Oscar Peterson Trio “I Got It Bad” 3.36

Da “Anathomy of a Murder” (1959 film di Otto Preminger)
- Duke Ellington “Flirtibird”

Da “Absolute Beginners” (1986 film di Julian Temple)
- Gil Evans “Boogie Stop Shuffle”
- Gil Evans “Better Get It In Your Soul”

Da “Straight, No Chaser” (documentario su Monk)
- Thelonious Monk “Straight, No Chaser”

Da “Round Midnight” (1986 film di Bertrand Tavernier)
- Herbie Hancock e Bobby McFerrin “Round Midnight”

Da “Ascensore per il patibolo” (1957 film di Louis Malle)
- Miles Davis “Generique”

Da “Mo’ Better Blues” (1990 film di Spike Lee)
- Branford Marsalis “Harles Blues”
- Branford Marsalis “Mo’ Better Blues”

Da “Get Shorty” (1995 film di Barry Sonnefeld)
- John Lurie “Nose Punch”
- John Lurie “Stink”

Da “Blow Up” (1968 film di Michelangelo Antonioni)
- Herbie Hancock “Main Title Blow Up”
- Herbie Hancock “Verushka part II”

Da “Lulu on the Bridge” (1999 film di Paul Auster)
- Cassandra Wilson “Traveling Miles”

Da “Good Night and Good Luck” (2005 film di George Clooney)
- Dianne Reeves “Straighten Up and Fly Right”
(composizione di Nat King Cole)
- Dianne Reeves “Too Close for Comfort”

Da “Pallottole su Broadway” (film di Woody Allen)
- Bix Beiderbecke “Singing the Blues”

Da “Let’s Get Lost” (film di Bruce Weber)
- Chet Baker “Zingaro””
(un tema di Jobim chiamato “Retrato en branco e preto”)
- Chet Baker “Blame Me On My Youth”

Da “Bird” (1988 film di Clint Eastwood)
- Charlie Parker “All of Me”
- Charlie Parker “Lester Lips In”

Da “Ultimo Tango a Parigi ” (1972 film di Bertolucci)
- Gato Barbieri “Last Tango in Paris-Tango”
- Gato Barbieri “Why Did She Choose You?”

Da ..si diceva jazz e cinema, una tracklist a   31/07/2006 14.27

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla